Daniele Luchetti, Mario Sesti
al termine della proiezione di "Momenti di trascurabile felicità